THE BUILDER

Investimenti

Chi investe nel Real Estate Crowdfunding?

da | Mag 28, 2021 | Investimenti

Da quelli meno esperti, al loro primo investimento ai più “anziani” e navigati, ecco chi sceglie di investire nel real estate equity crowdfunding

Il real estate crowdfunding è una modalità di investimento che, per le sue caratteristiche particolari, raccoglie sempre più consensi.

Tre sono le principali tipologie di investitori attratte da questa forma d’investimento, ognuna con motivazioni diverse. Vediamo quali:

  • Investitori alla prima esperienza. Investono attivamente i propri risparmi con azioni mirate e ponderate per trovare un modo più vantaggioso di gestire il patrimonio e farlo crescere. Questo tipo di investitori ha un portafoglio non molto ampio che si compone di forme di investimento tradizionali e generalmente si affida a esperti del settore. Il crowdfunding immobiliare è la forma che meglio risponde alle loro esigenze in quanto tratta un prodotto tangibile, seppur virtuale e di facile approccio.
  • Investitori con esperienza. Investono con periodicità per sfruttare al meglio la disponibilità di capitali di cui dispongono. Dopo un primo periodo in cui orientano i propri investimenti verso forme più tradizionali, come fondi assicurativi o investimenti bancari, avvertono la necessità di muoversi in autonomia e di sentirsi coinvolti in prima persona nella gestione dei propri risparmi. L’esperienza e la conoscenza acquisita garantiscono loro una maggiore sicurezza che li spinge a sperimentare investimenti in crowdfunding in Startup e PMI innovative, e investimenti in peer to peer lending. A questo tipo di investitori, il crowdfunding immobiliare garantisce maggiore tangibilità e sicurezza rispetto alle altre forme di investimento presenti sul mercato, giudicate più rischiose e meno redditizie.
  • Investitori di professione. Investono frequentemente e solitamente sono professionisti del settore o comunque hanno maturato una certa esperienza nel campo e sono quindi grandi conoscitori della materia finanziaria. La conoscenza profonda del mondo degli investimenti li porta a muoversi in autonomia e a fare scelte mirate ad ampliare il loro portafoglio valutando investimenti con un profilo rischio-rendimento molto diversificato. Conoscono molto bene anche il settore immobiliare con investimenti più tradizionali già attivi, che integrano con quelli più innovativi nel real estate crowdfunding.

Alla luce di questa breve analisi si può ben dire che il crowdfunding, quindi, può essere un’ottima opportunità di investimento per tutte queste tipologie di investitori: per i meno esperti è l’occasione di affacciarsi al mondo speculativo con rischi relativi e semplicità di azione mentre permette ai più esperti e ai professionisti del settore di diversificare e ampliare ulteriormente il loro portafoglio.

Potrebbe interessarti…