THE BUILDER

Investimenti Immobiliari

Investimenti Immobiliari

da | Gen 9, 2023 | Come investire, Crowdfunding Immobiliare, Investimenti, Lending Crowdfunding

Se stai considerando delle opzioni interessanti per investire i tuoi risparmi e farli fruttare avrai sicuramente preso in considerazione la possibilità di investire in immobili.
In Italia gli immobili sono da sempre considerati un investimento interessante, il cosiddetto “bene rifugio”, un bene tangibile che conferisce un’idea di sicurezza.

Inoltre investire nel mattone è da sempre considerato estremamente vantaggioso e in alcuni casi anche alla portata degli investitori meno esperti, basti pensare a chi pur essendo già in possesso della prima casa si trova a ricevere un immobile in eredità e vorrebbe tramutare quest’eredità in un investimento senza correre rischi.
Per investimenti immobiliari si intendono tutte quelle attività mediante le quali si investe un capitale nell’acquisto di un bene immobile per trarne un profitto.

Le modalità sono diverse. E’ possibile acquistare un immobile ed effettuare degli interventi di miglioramento per poi rivenderlo generando un guadagno. Oppure mettere l’immobile a rendita, quindi in affitto, generando una rendita passiva e ottenendo tutti i mesi un’entrata continuativa.
E’ importante sottolineare che queste attività possono essere facilitate dalla possibilità di usufruire dei bonus fiscali ed ecobonus che lo stato mette a disposizione.

E’ possibile investire sia come privati cittadini o anche come società specializzate in investimenti immobiliari.
Ma le modalità di investimento nel settore immobiliare sono variegate. In questo articolo andremo ad analizzarle insieme per cercare di capire in che modo investire e quali sono le opportunità più redditizie per chi vuole acquistare un immobile come investimento o per chi è in possesso di una immobile che non usa o semplicemente per chi vuole investire dei capitali. Ci rivolgeremo anche anche ai piccoli investitori e agli investitori con meno esperienza.

Vediamo quali sono i principali modi per investire negli immobili:

1.Crowdfunding immobiliare

1.LENDING CROWDFUNDING IMMOBILIARE

Il Lending crowdfunding immobiliare è senza dubbio il modo migliore, comodo, veloce e meno rischioso per investire il proprio capitale nel Real Estate.
Il crowdfunding immobiliare è un’opportunità di investimento che sta prendendo sempre più piede nel panorama italiano e nel mondo. Ma in cosa consiste?

Il crowdfunding immobiliare permette a più persone di impegnare il propio capitale in uno o più progetti che vengono proposti su apposite piattaforme dagli sviluppatori dei progetti stessi.
Gli sviluppatori dei progetti non sono così obbligati a ricorrere al tradizionale prestito bancario e si fanno caricato per l’investitori di tutti gli oneri relativi alla gestione dei progetti dalla a alla z.
E’ possibile inoltre scegliere di investire in progetti che possono godere dei benefici riservati ai bonus fiscali come gli ecobonus.

Si tratta di investimenti che hanno bassi margini di rischio, in particolare modo nel caso del Lending Crowdfunding.
Una volta che il progetto verrà chiuso raggiungendo il tetto massimo fissato alla scadenza prevista gli utili previsti maggiorati degli investimenti iniziali vengono ridistribuiti tra gli investitori che riceveranno sul loro conto corrente il capitale investito più gli interessi precedentemente stabiliti.
E’ una forma di investimento sicura ma anche comoda e veloce.
Basta iscriversi alla piattaforma che si desidera, aprire un portafoglio, selezionare uno o più progetti su cui investire diversificando così gli investimenti e attendere la chiusura del progetto per ricevere gli utili generati maggiorati del capitale investito.
Ma quali sono i motivi che fanno del crowdfunding immobiliare la forma più interessante di investimento in questo settore:

E’ possibile investire partendo anche da piccole cifre.

Grazie al Crowdfunding immobiliare puoi diventare anche tu investitore e generare un profitto proporzionale al capitale investito senza necessariamente dover disporre di grosse somme di denaro.

Non dovrei farti carico di tutti i costi ed impegni di gestione, ristrutturazione, amministrazione di un immobile.

Occuparsi di gestire e ristrutturare un immobile è un grosso impegno, non solo in termini economici ma anche in termini di tempo necessario per potersi dedicare a tutte queste attività. Interfacciarsi con le imprese che si occupano di effettuare interventi di miglioria, e con i professionisti che seguono il progetto, gestire tutte le pratiche amministrative e commerciali è un lavoro impegnativo e che richiede disponibilità di disporre di molto ore.

Si tratta di un investimento a basso rischio

I rischi sono molto bassi, esiste una apposita legislazione che tutela gli investitori. Soprattutto nel caso del Lending Crowfunding potrai appoggiarti a piattaforme selezionate e competenti che si occuperanno per te di verificare tutti i progetti e che sono obbligate per legge a minimizzare i rischi.

E’ importante anche considerare che il finanziatore per vincoli contrattuali non viene esposto al rischio dell’operazione.

Diversificazione degli investimenti

Potrai scegli di investire non solo in un opera ma in più progetti abbassando il capitale necessario per un singolo investimento e correndo così un rischio ancora minore.

Esempio di investimenti immobiliari Ristrutturare un immobile per rivenderlo

2.RISTRUTTURARE UN IMMOBILE PER RIVENDERLO

Sei in possesso di un immobile che non sfrutti, magari perché hai ricevuto un eredità oppure vuoi acquistare un immobile che ha delle potenzialità interessanti per poi rivenderlo?
La soluzione migliore è quella di riqualificare la proprietà in oggetto per poi rivenderlo ad un prezzo più alto.
Potrei effettuare interventi sia di riqualificazione energetica e anche migliorie strutturali per vendere velocemente e con più facilità.

Se non sei già in possesso della proprietà su cui investire cerca un immobile che abbia delle valide potenzialità: un costo vantaggioso, un posizionamento strategico, una casa che ha grandi potenzialità ma che ha necessariamente bisogno di interventi specifichi per diventare molto più appetibile agli occhi dei potenziali acquirenti. Tutti elementi che faciliteranno la rivendita dell’immobile e alzeranno i profitti che si genereranno dalla rivendita.

Acquista un immobile ad un prezzo interessante e investi in interventi di miglioria e riqualificazione energetica sfruttando gli ecobonus messi a disposizione dallo stato per agevolare la rivendita. Tutti i bonus fiscali e gli ecobonus che vengono proposti dallo stato per riqualificare una proprietà sono un importante strumento per poter massimizzare i profitti.
Ma anche l’occhio vuole la sua parte, perciò è importante valutare l possibilità di apportare interventi che favoriscono l’estetica e il comfort, come ad esempio il rifacimento delle pavimentazioni, la sostituzione dei serramenti, la tinteggiatura.

Ristrutturare un immobile per affittarlo esempio di investimenti immobiliari

3.RISTRUTTURARE UN IMMOBILE PER AFFITTARLO

Un alternativa alla vendita, se non si ha la necessità di rientrare con maggiore urgenza dell’investimento effettuato per ristrutturare l’immobile, è quella di metterlo a reddito.
L’affitto è una soluzione che ti permetterà di ottenere una rendita passiva costante nel tempo. Naturalmente essendo tu stesso proprietario dell’immobile andrai incontro a tutti quelli che sono i costi di manutenzione e gli impegni di gestione e il disbrigo di tutte le pratiche necessarie per la messa a reddito.
Ciò nonostante la possibilità di avere una rendita passiva che ti poterà ad avere un entrata fissa mensile è molto allettante e sul lungo periodo essere anche più redditizia della semplice rivendita.

Acquisto immobile sul mercato azionario esempio di investimenti immobiliari

4.ACQUISTO SUL MERCATO AZIONARIO

Puoi decidere di investire nel settore Real Estate anche attraverso società quotate in borsa che si occupano di investimenti immobiliari (SIIQ) investendo in un REIT.
I Real Estate Investment Trusts (REIT) sono aziende che possiedono, operano o finanziano in proprietà immobiliari che producono reddito.
Le società in oggetto fungono da intermediario, come dei broker e il meccanismo è simile a quello dell’acquisto di azioni in borsa con i vantaggi e gli svantaggi che questo comporta.
Diventando azionisti di un REIT è possibile guadagnare parte del reddito generato dai progetti immobiliari gestiti da queste società (dividendi). Come nel caso del Lending Crowdfunding senza dovere direttamente comprare, gestire egli immobili.
Le proprietà trattate sono diverse e nel caso dei REIT spesso si tratta di alberghi, centri ed attività commerciali.
Le principali tipologia di REIT sono due: azionari ed ipotecari.
I REIT azionari basano gli investimenti sulle proprietà immobiliari. I REIT ipotecari invece basano gli investimenti sul mercato dei mutui acquistando debiti ipotecari.
E’ bene però prestare molta attenzione agli aspetti fiscali che riguarda l’acquisto di REIT che possono determinare costi imprevisti.

Investire in immobili Affitti brevi

5.AFFITTI BREVI

Un altro modo per investire nel settore immobiliare è quello di affittare il proprio immobile ad uso turistico o per affitti brevi.
E’ un’opportunità sempre in maggior crescita perchè può generare guadagni interessanti.
Se possiedi o decidi di acquistare una proprietà o anche una porzione come una singola stanza, puoi proporla in affitto per brevi periodi anche per una sola notte.
In questo modo è possibile ottenere una ROI anche superiore ad un affitto standard a seconda delle tariffe che decidi di adottare.
Naturalmente le tariffe e di conseguenza anche i guadagni dipendono molto dal tipo di immobile ma anche dal località in cui sono situati. Le località turistiche più rinomate, i quartieri più prestigiosi o anche semplicemente la vicinanza a punti strategico come aeroporti, stazione e fiere incidono di molto sui profitti e sulla quantità di richieste che riceverai.
Inoltre questa opportunità e agevolata dall’avvento del digitale. Piattaforme come Airbnb, Home to go, ma ce ne sono anche tantissime altre, ti serviranno come importante vetrina per sponsorizzare e quindi affittare con più facilità la tua proprietà.

Abbiamo visto insieme alcune modalità per investire nel Real Estate anche senza grande esperienza, cosa aspetti? Diventa anche tu investitore nel settore immobiliare!


Inizia subito ad investire nel Crowdfunding Immobiliare con The Builder!

The Builder S.r.l. è proprietaria di thebuilder.it, una piattaforma di Lending crowdfunding, la cui gestione di fondi avviene attraverso LEMONWAY. La nostra attività consiste nel mettere in contatto, attraverso la piattaforma web, persone fisiche /o giuridiche, che offrono prestiti fruttiferi a soggetti giuridici, chiamati promotori, che richiedono liquidità per realizzare investimenti con la propria azienda ed offrire in cambio un interesse sulla somma prestata.
The Builder S.r.l. non offre consulenza finanziaria e nessuna delle attività proposte dovrebbe essere considerata come tale.
Le analisi contenute nella piattaforma hanno valore puramente informativo e non costituiscono una consulenza specifica.
The Builder S.r.l. non è una società di servizi di investimento o un istituto di credito e non è membro di alcun fondo di garanzia degli investimenti o fondo di garanzia dei depositi né è una società di cui al D.lgs. 385/1993 (TUB) o D.lgs. 58/1998 (TUF).
Esiste il rischio di perdita totale o parziale del capitale prestato, il rischio di non ricevere il rendimento atteso e il rischio di illiquidità nel recupero del vostro prestito.
Sia i progetti che i promotori sono analizzati esclusivamente da The Builder S.r.l., seguendo un processo articolato in tre fasi (analisi preliminare, valutazione giuridico-finanziaria e ripartizione dei rischi e pubblicazione sul sito web), senza l’intervento di alcuna autorità pubblica in questo senso. L’utilizzo della piattaforma di The Builder S.r.l. sarà gratuito per gli utenti non promotori. Una volta chiusa la campagna di raccolta per un determinato progetto, gli utenti formalizzeranno un contratto di mandato rappresentativo a favore di The Builder S.r.l. in modo che possa eseguire con il promotore gli accordi legali vincolanti per la realizzazione del progetto. Tali accordi sottoscritti con il promotore stabiliranno i termini e le condizioni per la restituzione del capitale e il pagamento degli interessi corrispondenti al progetto, sempre seguendo le informazioni pubblicate sul sito web di The Builder S.r.l.

Potrebbe interessarti…